Oltre 3500 ore di lezioni in diretta streaming. Un risultato da condividere, molti ringraziamenti da fare.

di Antonio Galliano (Digital Learning Creation Director w.academy)

Il 01 giugno 2020 è stata per la Management Academy Sida Group, un giorno che definire importante sarebbe riduttivo. 

Websolute, nota digital company italiana è entrata nel gruppo dando così il via con Sida alla nascita della w.academy – digital business school.

Prima di questo, la Management Academy Sida Group erogava formazione, alta formazione manageriale da oltre 20 anni, avendo formato più di 15.000 persone. 

In questi anni abbiamo fatto tante cose, belle e meno belle, tanti errori e scuse.

Abbiamo avviato ed accelerato le carriere di tanti, abbiamo disatteso le aspettative di pochi e sempre con sofferenza e dispiacere. Abbiamo dispensato momenti di gioia ed aiutato tanti ad autorealizzarsi.

Tutti hanno parlato di noi… anche chi non ha mai neanche conosciuto un singolo atomo di una singola persona del Gruppo, clienti, non clienti, pseudo moralizzatori del giusto, personaggi autorevoli, soggetti in buona e cattiva fede, persone.

È stato detto tutto, il contrario di tutto e molto di più. Una sola cosa non ci è stata mai attribuita. Quella di essere autoreferenziali. Anzi, in molti consigliavano di “comunicare di più le cose belle che facciamo”.

Oggi, noi della w.academy ci concediamo il piacevole azzardo di vederci attribuiti anche questo aggettivo.

Per dare il via all’ebrezza, serve ricordare un’altra data importante.

Il 09 marzo 2020 tutti gli addetti che operano nel settore education – soprattutto privato –  hanno temuto per i propri clienti, per i propri dipendenti, per il proprio posto di lavoro. Per alcuni quei timori si sono purtroppo concretizzati.

Nell’istante del lockdown, la w.academy (Management Academy Sida Group a marzo) era attiva con 9 percorsi formativi, distribuiti sul territorio nazionale.

Il sistema Italia non era pronto a passare in poche ore da una didattica in aula ad una completa attività formativa digitale. Neanche noi.

In quel preciso istante, i nostri “punti di debolezza” si sono rivelati i punti di forza. Spericolatezza nel fare, sana aggressività unite a coraggio e forza d’animo forgiata in anni di eccessive attenzioni di troppi, hanno permesso (notte tempo) alla w.academy di:

  • Apprendere ogni possibile piattaforma digitale di e-learning;
  • allineare, testare e condurre centinaia di discenti all’uso delle piattaforme digitali;
  • aiutare i docenti nel convertire l’impostazione didattica da “fisica” a digitale;
  • estendere le fasce orarie delle lezioni rispetto alle previste per la formazione front-line (domenica, serale);
  • convertire tutti i contenuti ed i tools di studio, in digitale.

Il risultato è stato di non aver interrotto un solo giorno le attività formative.

E poi arrivava marzo, aprile, maggio, sempre “chiusi”…ma… mai “fermi”.

Al motto di “chi sa fare insegna” abbiamo condotto le attività formative ad un livello di gradimento così alto da portare la w.academy nel periodo del lockdown a:

  • avviare nuove classi totalmente in e-learning;
  • aumentare il numero di ore erogate rispetto allo stesso periodo 2019;
  • aumentare il numero di iscritti ai nostri corsi;
  • registrare un gradimento complessivo (votato dai partecipanti) di 4,7 su 5;
  • Poter raccogliere il gradimento dei nostri partecipanti, quasi in real-time.

Il risultato è aver erogato più di 3.500 ore di formazione in diretta, in digitale. (dato dal 09 marzo al 28 dicembre 2020)

Non lo sappiamo, non ci interessa, sapere di essere i migliori o se altri hanno fatto meglio. Non lo sappiamo, ci interessa, se commetteremo errori e se saremo in grado di risolverli. Non lo sappiamo, ci interessa, se tutti sono e saranno sempre così contenti di come li abbiamo serviti.

Sappiamo di essere persone, di essere giovani, di dover e poter ancora migliorare tanto. Sappiamo che non è autoreferenziale ma doveroso ed onesto dare il merito a tutto il team della w.academy che ci ha consentito di poter scrivere questo articolo.

Sentiamo di esprimere tutta la nostra gratitudine ai veri attori che ci hanno aiutato a realizzare il cambiamento. I docenti, i relatori, ogni Manager e professionista intervenuto in aula che, considerando la mole di lezioni erogate, sono davvero tanti.

Vogliamo ringraziare tutti i partecipanti ai nostri corsi e tutti quelli che hanno creduto sempre in Noi, nella nostra passione, nella nostra volontà di fare bene, fare meglio.

L’aria è cambiata.

Scroll to Top preloader