w.academy: attestati master in blockchain

Il rilancio dell’Italia, sotto un profilo culturale ed economico, dipende inequivocabilmente dalla formazione.

Nel mondo del lavoro è fondamentale che l’imprese inseriscano talenti: giovani motivati e competenti. In un mondo sempre più digitale si fa strada un’insidia: la facilità con cui è possibile millantare in un curriculum vitae percorsi formativi, executive master inventati è a dir poco impressionante. Come possiamo tutelarci da questo fenomeno dilagante? Le imprese hanno necessità di proteggersi da frodi così come i candidati ad una selezione di poter dimostrare i titoli formativi di cui dispongono, attraverso una certificazione autorevole. Chi certifica la formazione? La modalità più innovativa e sicura per attestare in modo preciso ed incontestabile la frequentazione di un percorso di formazione o meglio di un executive master è la certificazione attraverso tecnologia Blockchain.

E’ per questo che w.academy è stata la prima business school in Italia (e forse nel mondo) a rilasciare, già nel corso del 2020, le attestazioni di partecipazione grazie a Notarify, in blockchain. Notarify è una piattaforma 100% design made in Italy, ormai leader a livello internazionale nel settore della notarizzazione in blockchain.

“Conosciamo l’importanza della blockchain. Abbiamo deciso di utilizzare questa tecnologia digitale per garantire gli allievi e dare loro un servizio indissolubile nel tempo. In collaborazione con Notarify, siamo in grado di “digitalizzare” le competenze acquisite dei discenti rendendole inattaccabili. Lavoriamo per rendere w.academy un’eccellenza per servizi digitali offerti nel panorama delle business school” afferma Giulio Guidi Ceo della w.academy

“A breve l’utilizzo della blockchain verrà ulteriormente incrementato con Notarify, la piattaforma e-learning diventerà di scambio di ogni documento e materiale, didattico e non, tra w.academy, i docenti, lo staff organizzativo e gli allievi. Anche i contratti verranno gestiti completamente in modo digitale, grazie alla possibilità di firmare elettronicamente identificando altresì, con l’uso dell’intelligenza artificiale, gli autori del documento ed i relativi sottoscrittori. Ogni file, sia questo un pdf, un’immagine, un video, genererà in automatico un certificato contenente una marca temporale ed una prova di integrità. Riporterà inoltre un QR Code che consentirà a chiunque, con una semplice scansione attraverso lo smartphone, di verificare l’autenticità del file stesso. In un terzo, ulteriore step l’adozione della tecnologia consentirà di validare la presenza e le attività dei discenti nel corso delle lezioni a distanza.”

Tutte queste certificazioni in Blockchain daranno un quadro completo delle competenze sviluppate dagli studenti e saranno verificabili in modo sicuro (in quanto non contraffabile) ed immediato, diventando così essenziali per tutti i soggetti coinvolti nel ciclo della formazione, sviluppando un vero e proprio CV elettronico incorruttibile, del quale le aziende non vorranno più fare a meno.

“Siamo molto orgogliosi di essere tra i primi provider di servizi Blockchain a livello internazionale” dice Federico Monti, Founder e CEO di Notarify, “ anche nel mondo della formazione e, soprattutto, di essere stati scelti da un’azienda seria ed innovativa come w.academy. Il nostro obiettivo è di si risolvere le criticità tipiche del mondo digitale, restituendo la fiducia nell’autenticità dei documenti che trova un riscontro oggettivo in una attestazione ufficiale, trasparente, registrata in modo indelebile all’interno di un ‘libretto dello Studente’ in Blockchain”.